martedì 27 maggio 2014

Altri problemi - bene li aggiungo alla collezione :-)

Lo scrivo solo ora per una questione di tempo a disposizione, ma meglio tardi che mai.
Il problema che ho avuto il 12 Maggio non era un problema di contatti, ma di centralina, stava per morire. Ad oggi non so quale sia stata la ragione della morte della centralina, è difficile fare manutenzione su un controller come quello, è un casino perche’ per aprirla ed arrivare a verificare le componenti piu’ classiche devi dissaldare un sacco di connettori. Si tratta di una controller che contiene 2 centraline che tra loro sincronizzate, mandano gli impulsi necessari a far girare il motore, di fatto è una 6 fasi, 3 per centralina. In sostanza la riparazione la tentero’ con calma, magari avro’ fortuna, ma mi sono subito messo a trovare un ricambio. Sono stato fortunato ed alla fine l’ho trovato presso un centro che tempo fa vendeva questi scooter, mi ha venduto il ricambio ad un prezzo piuttosto basso, direi inferiore alla cifra che mi chiedevano i cinesi di EFUN (sono loro i produttori di questo mezzo). Il problema è che EFUN vende una centralina compatibile, ma non è identica a quella montata sull’ Elettra 2500W, la versione italiana è un custom fatto solo per noi, ovviamente una volta che l’azienda Italiainmoto ha chiuso, hanno smesso di produrla.
A mio avviso la centralina non è morta per voltaggio eccessivo, nel caso sarebbe morta di botto, mentre è stata una lunga agonia, forse collegata a dei contatti non buoni da qualche parte. Ad avvalorare la tesi, qualche giorno prima, avevo preso una buca enorme che potrebbe spiegare il danno.
Quindi ho sostituito centralina e mantenuto le 23 Celle, che ricordo, portano il voltaggio a fine carica a 82V!
Comunque, felicissimo di riprendere ad usare il mezzo scorrazzo Venerdi 23/5 in lungo e largo, ma proprio a 1Km da casa, sulla via del ritorno lo scooter si ferma!!! Imprecando verso il cielo penso al peggio , la centralina è saltata di nuovo. Mi metto a controllare e scopro che alcune celle erano a 2,5V a circuito aperto, significa che erano completamente scariche, ma Arduino mi segnava un consumo di soli 27AH su 40AH. Torno a casa in qualche modo e metto subito sotto carica le celle, il giorno dopo faccio i controlli e scopro quanto segue:
Il caricabatterie (che da ora chiamero’ CB) aveva una corrente di bilanciamento minima troppo alta, era di circa 0,2A . Stranamente d’inverno andava benone, infatti vedevo che prima di arrestarsi passava un bel po’ di tempo, ma d’estate no. Si fermava troppo presto e le celle non avevano il tempo necessario per arrivare tutte a 3,6V. Nel tempo alcune celle si sono disallineate di parecchio, fino ad arrivare ad averne una che superava il voltaggio max consentito dal BMS per la carica (è di 3,9V), mentre quelle rimaste indietro arrivavano a 3,36V. Questo ha ulterioremente acuito il problema, infatti se prima c’era un bilanciamento scarso, quando la cella incriminata arrivava a 3,9V , il BMS fermava il CB e non veniva piu’ fatto alcun bilanciamento.
Adesso la situazione è molto migliorata, infatti ho abbassato al minimo la corrente di bilanciamento del CB, adesso non si ferma mai, poi ho abbassato manualmente (con una resistenza)  la cella che arrivava a 3,9V, altrimenti il CB continuava a fermarsi per voltaggio eccessivo su una cella. Ora il CB  sta bilanciando da 3gg le celle e man mano noto che si stanno allineando, ma ci vorrà ancora tempo L. Spero con tutto il cuore che le celle non abbiano subito danni e sono piuttosto ottimista su questo punto. Avrei dovuto controllare lo stato delle celle con piu’ attenzione, da oggi ho un memo per ricordarmi che una volta al mese devo controllarle!!

Il bello di questo scooter è che non ci si annoia mai, ma prima o poi , come ho fatto con il precedente avro’ la meglio, è solo una questione di tempo.

2 commenti:

jumpjack2 ha detto...

Se overvolti una centralina, secondo me è normalissimo che si rompa dopo un po' e non subito, è una questione di affaticamento dei componenti.
L'ingegnere che ha progettato la centralina del Lepton mi ha detto che potrei, sì, usarla fino a 70V invece che a 48V, come accennato sul manuale (che dice solo che oltre i 70V si accende una spia), ma non durerebbe molto.

Criss Ccriss ha detto...

Beh è chiaro che si rischia, considera che lo scooter che ho passato da 48V a 60V /(quello prima di questo) ha fatto quasi 20.00Km in overvoltage, non si è mai rotta.
Se salta ancora, la riporto alla soluzione originale, adesso ho una controller in piu' già pronta per l'eventualità.